Il comune di Termoli partner di BioTour per la protezione dei cetacei

Biodiversità, tutela dell’ambiente marino e delle colonie di cetacei presenti nel mar Adriatico, strategie di valorizzazione turistica e sostenibilità, le parole d’ordine del Progetto IPA CBC Italy-Albania-Montenegro 2014-2020 BioTours: Biodiversity and Tourism Strategy to Protect Cetaceans di cui il Comune di Termoli è project partner. L’interreg è stato illustrato nella sala consiliare del Municipio termolese alla presenza dell’assessore comunale Silvana Ciciola. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza sull’eco-turismo nel mare Adriatico e sviluppare strumenti per divulgare la conoscenza scientifica sulla conservazione dei cetacei. Il programma si sviluppa su tre direttrici: attività rivolte agli operatori turistici, uno “Youth Camp”, con uscite in mare rivolte ai ragazzi ma rinviato a causa del maltempo degli ultimi giorni, una tavola rotonda con interventi di esperti sulle opportunità dello studio e dell’osservazione dei delfini in ambito turistico. BioTours si avvale del lead partner Jonian Dolphin Conservation, associazione tarantina specializzata in progetti marini, con attenzione allo studio degli impatti ambientali, alla tutela e alla ricerca scientifica sui delfini e alla conservazione dell’ambiente marino, alle opportunità offerte dalle visite e dalla conoscenza dei delfini destinate in particolare agli operatori turistici, alle scuole e alle persone fragili e con disabilità. A Termoli l’attività dell’Interreg proseguirà il 14 e 15 ottobre. Durante le “tre giornate” di attività, che alterneranno momenti di lezione frontale e laboratori, saranno approfondite le conoscenze sui cetacei, sul turismo sostenibile e sul marketing territoriale; saranno presentate iniziative di turismo sostenibile realizzate in Italia e all’estero.

Scopri le ultime notizie in tempo reale. News e aggiornamenti su politica, cronaca, lavoro, economia, attualità e molto altro su www.supersud.it