Fca: dal 29 giugno a Melfi parte la seconda linea della Compass ibrida

Nello stabilimento Fca di Melfi (Potenza) dal prossimo 29 giugno sara’ attiva anche la seconda linea della Compass/ibrido, “che occupera’ 1.400 lavoratori”. Lo hanno reso noto – in un comunicato congiunto – Fim, Uil, Fismic e Aqcf, al termine di un incontro sulla Cassa integrazione Covid con i dirigenti del gruppo. “Questa – hanno evidenziato i rappresentanti sindacali – e’ l’ulteriore conferma che gli investimenti vanno avanti e che la salita produttiva permettera’ di eliminare l’esubero giornaliero”. Nel comunicato e’ inoltre sottolineato che “Fca ha aperto una procedura di cassa Cigo utilizzando le ultime quattro settimane previste dalle norme appena approvate, quindi dal 18 giugno al 16 luglio”. Secondo i sindacati, “la crisi del mercato dell’auto deve accelerare un provvedimento governativo di incentivi su tutto il settore che, accompagnati dalla spinta del piano industriale per lo stabilimento di Melfi, possano permettere a tutto il territorio, dopo mesi bui di uscire finalmente da una crisi globale”.