Basilicata/Bando incentivi per l’attuazione di Piani aziendali di smart working

 

   TITOLO BANDO     ASSE III – PROMUOVERE LA COMPETITIVITÀ DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE del PO FESR 2014-2020-azione 3.C3.1.1
AVVISO PUBBLICO APPROVATO CON DGR N. 198 del 20 MARZO 2020 INCENTIVI PER L’ATTUAZIONE DI PIANI AZIENDALI DI SMART WORKING
CANDIDATI AMMISSIBILI

Possono accedere alle agevolazioni le imprese operanti in tutti i settori produttivi (industria, turismo, commercio, artigianato, servizi, socio sanitari -assistenziali, agroindustriali) compreso i lavoratori autonomi e liberi professionisti che intendono favorire il lavoro agile per i propri dipendenti attivando interventi di smart working e che, alla data di inoltro della istanza abbiano i seguenti requisiti:
-essere costituite, attive, e iscritte al registro delle imprese ubicate nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente;


-abbiano almeno un dipendente assunto con un contratto a tempo indeterminato o determinato1 impiegato in sedi operative ubicate sul territorio della regione Basilicata oggetto dell’intervento di smart working candidato ad agevolazione;


-non rientrare tra coloro che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato, gli aiuti che sono individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione Europea;


-non rientrare tra coloro che non hanno rimborsato alla Regione Basilicata l’agevolazione a seguito di rinuncia o revoca del contributo;


-non essere impresa in difficoltà secondo la definizione di cui all’allegato A;


-trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione o sottoposta a procedure di fallimento o di concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o volontaria e amministrazione controllata o straordinaria;


-di non aver fruito, per le stesse spese per cui è richiesta l’agevolazione sul presente Avviso pubblico, di alcuna misura di sostegno finanziario pubblico nazionale o comunitario.

PROGETTI AMMISSIBILI

Gli interventi a supporto dell’attuazione dei piani aziendali di smart working ammissibili ad agevolazione potranno riguardare:
-l’acquisto di strumenti tecnologici e digitali finalizzati all’attuazione e implementazione del piano di smart working;


-l’acquisizione di software e servizi innovativi da remoto e di supporto informatici finalizzati all’attuazione e implementazione del piano aziendale di smart working.

    FINANZIAMENTO    

Le risorse complessivamente stanziate a valere sul presente Avviso Pubblico sono pari a € 3.000.000 di cui:

-€ 2.000.000,00 a favore delle PMI a valere sulla azione 3C.3.1.1 ”Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale” del PO FESR Basilicata 2014-2020;


-€ 1.000.000,00 a favore delle grandi imprese a valere sulle risorse del Fondo previsto dall’art. 45 della legge 23 luglio 2009, n.99 e ss.mm.ii. assegnato alla Regione Basilicata con DM 15 marzo 2019 (produzione 2017);


-L’intensità massima di aiuto è pari al 70% dei costi ammessi. Il calcolo del contributo massimo concedibile sarà determinato in funzione del numero di dipendenti per il quale è stato attivato lo smart working fino a un importo massimo di € 200.000,00;


-Il contributo erogato per singola impresa sarà stabilito in funzione del numero dei dipendenti per il quale è stato attivato lo smart working nelle sedi operative/unità produttive localizzate sul territorio di Regione Basilicata nel periodo compreso dal 1° marzo 2020 al 31 luglio 2020.

  MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE   La presentazione delle istanze alle agevolazioni previste dal presente Avviso Pubblico è ha sportello con accesso alla piattaforma informatica “Centrale Bandi”) (connessione al sito istituzionale: www.regione.basilicata.it nella sezione “Avvisi e Bandi”) e richiede obbligatoriamente da parte dei soggetti richiedenti il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata e un certificato di firma digitale.
La modulistica sarà disponibile sul portale: www.regione.basilicata.it.
Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del 31° giorno (4 Maggio 2020) successivo alla pubblicazione del presente Avviso Pubblico sul BUR di Basilicata e fino alle ore 20.00 del 81° giorno (20 Giugno 2020) successivo alla pubblicazione del presente Avviso Pubblico sul BUR di Basilicata.

   LINK

AVVISO PUBBLICO: CLICCA QUI
ALLEGATO A: CLICCA QUI
ALLEGATO B: CLICCA QUI
ALLEGATO C: CLICCA QUI
ALLEGATO D: CLICCA QUI
ALLEGATO E: CLICCA QUI
ALLEGATO F: CLICCA QUI