SILLUMINA – Residenze artistiche e formazione – Bando 3

TITOLO BANDO

BANDO 3 – RESIDENZE ARTISTICHE E FORMAZIONE

Settori: 1) Arti visive, performative e multimediali 2) Cinema 3) Danza
4) Libro e Lettura 5) Musica 6) Teatro

REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ DEI SOGGETTI PROPONENTI

La partecipazione al presente bando è ammessa sia in forma singola (un unico soggetto proponente) sia in partenariato. Non saranno prese in considerazione, e saranno escluse dalla selezione, le proposte progettuali presentate da soggetti proponenti che non rispettino i requisiti di ammissibilità indicati nei paragrafi seguenti.
3.1 Requisiti di ammissibilità per la partecipazione IN FORMA SINGOLA
Possono partecipare al presente bando in forma singola tutti i soggetti pubblici e privati di cui al Libro I, Titolo II, Capo I, Capo II e Capo III del Codice Civile, ivi inclusi quelli non riconosciuti, nonché le persone fisiche, purché in possesso dei seguenti requisiti:
A. titolari di partita IVA;
B. aventi sede legale in Italia o residenti in Italia (se persone fisiche);
C. aventi data di costituzione anteriore di almeno 3 (tre) anni alla data di pubblicazione del presente bando comprovata da Visura Camerale se iscritti al Registro delle Imprese, oppure dall’Atto costitutivo dell’organizzazione, oppure dal certificato di attribuzione della Partita IVA comprensivo di Codice Ateco (se persone fisiche);
D. che svolgono attività di istruzione e formazione oppure attività professionale nel settore artistico su cui è incentrata la relativa proposta progettuale (Arti visive, performative e multimediali, Cinema, Danza, Libro e Lettura, Musica, Teatro), comprovata da Visura Camerale se iscritti al Registro delle Imprese, oppure dal certificato di attribuzione della Partita IVA comprensivo di Codice Ateco, oppure dall’Atto costitutivo e Statuto dell’organizzazione;
E. che sono privi di qualsiasi causa di impedimento secondo quanto indicato all’art. 17 del presente bando.
3.2 Requisiti di ammissibilità per la partecipazione IN PARTENARIATO
Possono partecipare al presente bando partenariati composti da massimo n. 3 soggetti: 1 soggetto in qualità di capofila del partenariato e massimo ulteriori 2 soggetti in qualità di partner.
Il soggetto capofila del partenariato coordina tutte le attività progettuali, rappresenta il partenariato nell’ambito dei rapporti con SIAE ed è l’unico responsabile di tutti gli adempimenti connessi all’attuazione e rendicontazione del progetto previsti dal presente bando, dalla Convenzione stipulata con SIAE e dalla Guida Operativa allegata al presente bando. Il soggetto capofila è il beneficiario effettivo del contributo erogato da SIAE. Il soggetto capofila si obbliga a ripartire agli altri soggetti partner il contributo erogato da SIAE, manlevando espressamente SIAE da qualunque azione possa essere promossa da questi ultimi e avente a oggetto la gestione e ripartizione del contributo.
I soggetti partner gestiscono una parte delle risorse finanziarie del budget del progetto, si impegnano ad archiviare, conservare e fornire al soggetto capofila tutta la documentazione giustificativa di spesa con i relativi dimostrativi di pagamento e concorrono attivamente all’attuazione delle attività progettuali. I soggetti partner non sono pertanto meri fornitori o subappaltanti, bensì sono titolari delle spese progettuali commisurate alla quota di budget loro assegnata in sede di ripartizione del budget tra i soggetti membri del partenariato.
I soggetti partecipanti in forma di partenariato che risulteranno beneficiari di un contributo nell’ambito del presente bando, in sede di firma della Convenzione, dovranno stipulare un apposito Accordo di partenariato secondo il modello che sarà fornito da SIAE.
In sede di ripartizione del budget tra i soggetti membri del partenariato una quota maggioritaria del budget complessivo del progetto dovrà essere assegnata al soggetto capofila del partenariato medesimo.
Possono fare parte del partenariato, in qualità di capofila o in qualità di partner, tutti i soggetti pubblici o privati di cui al Libro I, Titolo II, Capo I, Capo II e Capo III del Codice Civile, ivi inclusi quelli non riconosciuti, nonché le persone fisiche, purché in possesso dei seguenti requisiti:
A. titolari di partita IVA;
B. aventi sede legale in Italia o residenti in Italia (se persone fisiche);
C. aventi data di costituzione anteriore di almeno 3 (tre) anni alla data di pubblicazione del presente bando comprovata da Visura Camerale se iscritti al Registro delle Imprese, oppure dall’Atto costitutivo
[7] dell’organizzazione, oppure dal certificato di attribuzione della Partita IVA comprensivo di Codice Ateco (se persone fisiche);
D. che svolgono attività di istruzione e formazione oppure attività professionale nel settore artistico su cui è incentrata la relativa proposta progettuale (Arti visive, performative e multimediali, Cinema, Danza, Libro e Lettura, Musica, Teatro), comprovata da Visura Camerale se iscritti al Registro delle Imprese, oppure dal certificato di attribuzione della Partita IVA comprensivo di Codice Ateco, oppure dall’Atto costitutivo e Statuto dell’organizzazione;
E. che sono privi di qualsiasi causa di impedimento secondo quanto indicato all’art. 17 del presente bando.

RISORSE STANZIATE

  1. ARTI VISIVE, PERFORMATIVE E MULTIMEDIALI – 160.000 EURO
  2. CINEMA  – 600.000 EURO
  3. DANZA – 100.000 EURO
  4. LIBRO E LETTURA – 125.000 EURO
  5. MUSICA – 730.000 EURO
  6. TEATRO – 140.000 EURO

SCADENZA

30 novembre 2017

LINK

Per visualizzare il testo completo del bando clicca qui: SILLUMINA 2017 – Bando 3 Residenze Artistiche

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi