Ambiente: ‘Scelgo il pianeta’, a Bari arriva il festival della sostenibilità

Dieci giorni dedicati al pianeta, con sedici incontri di approfondimento in compagnia di ospiti illustri, come docenti, divulgatori scientifici, giornalisti e fotografi, la proiezione di sei documentari e quattro mostre: “Archeoplastica”, “Poster for Tomorrow: A Planet for tomorrow”, “Il pianeta di Greta” e l’esclusiva mostra internazionale “Planet or Plastic?” prodotta da National Geographic.È quanto propone “Io scelgo il Pianeta”, il primo festival a Bari dedicato al tema della sostenibilità ambientale, in programma dal 26 novembre al 5 dicembre all’interno dei teatri Kursaal Santalucia e Margherita e in altri luoghi della città e che è stata presentato stamattina. Ideata e organizzata da Cime, la rassegna gode del sostegno della Regione Puglia e del Comune di Bari, della partecipazione dell’Università degli Studi di Bari – Corso di Laurea in Scienze Ambientali e dell’esclusiva collaborazione di National Geographic Italia e Rai Documentari. L’evento affronterà i temi della salvaguardia dell’ambiente spaziando dagli incontri tematici alle esposizioni, dalle performance artistiche alle attività di sensibilizzazione e coinvolgimento del territorio, sotto la direzione scientifica di Marco Cattaneo, direttore di National Geographic Italia e delle riviste mensili di settore Le Scienze e Mind.

Scopri le ultime notizie in tempo reale. News e aggiornamenti su politica, cronaca, lavoro, economia, attualità e molto altro su www.supersud.it