Recovery, Tridico: verso un’Inps 4.0 per una trasformazione digitale

Recovery, Tridico: verso Inps 4.0 per una trasformazione digitale Recovery, Tridico: verso Inps 4.0 per una trasformazione digitale Radicale cambiamento culturale e organizzativo Roma, 16 apr. (askanews) – Il “valore dell’investimento” che l’Inps propone per il recovery plan esprime un “radicale cambiamento culturale e organizzativo” con “effetti strutturali e ricadute positive”, dirette e indirette per cittadini, imprese e altre P.A. Lo ha affermato il presidente Pasquale Tridico intervenendo a un convegno della federazione dei lavoratori pubblici (Flp). L’Inps 4.0 parte dalla trasformazione digitale dell’istituto, ha detto Tridico. “Una digitalizzazione di successo e a beneficio di cittadini, imprese e altre amministrazioni – ha sottolineato – deve basarsi su reingegnerizzazione dei processi, riorganizzazione strutturale e costante aggiornamento formativo per accompagnare un chiaro e unico ‘Progetto-Paese di innovazione dell’Italia”. L’obiettivo della digital transformation dell’Inps è “offrire servizi pubblici digitali di alta qualità in ambito welfare – ha proseguito – dare sostegno alle politiche attive del lavoro e favorire le integrazioni tra i servizi territoriali”. Le proposte dell’istituto di previdenza per il recovery plan prevedono poi la realizzazione di un nuovo portare; piena interoperabilità tra le pubbliche amministrazioni in ambito welfare per la costruzione di eco-sistemi volti a erogare servizi digitali; creazione del polo infrastrutturale integrato Inps-Inail-Istat; blockchain per tutti; e accessibilità in un click.

 

Scopri le ultime notizie in tempo reale. News e aggiornamenti su politica, cronaca, lavoro, economia, attualità e molto altro su www.supersud.it