Maltempo, Coldiretti: «A Crotone stato calamità per l’agricoltura»

Coldiretti Crotone calamità

“E’ calamita’ nelle campagne devastate dal maltempo nel Crotonese con ettari di coltivazioni andati sott’acqua e completamente distrutti e serre divelte per il forte vento”. E’ quanto emerge dal monitoraggio dei danni dalla Coldiretti che ha fatto scattare la richiesta di verifica dello stato di calamita’ per l’agricoltura gia’ colpita da un lungo periodo di siccita’. La perturbazione odierna ha causato pesanti perdite anche nell’Agro Sarnese Nocerino, nella provincia di Salerno, dove sono stati abbattuti alberi, distrutte serre, scoperchiati capannoni e danneggiate intere colture di cipollotto nocerino, finocchi, scarole verze e cavolfiori. Il maltempo si abbatte improvvisamente a macchia di leopardo nella Penisola – continua la Coldiretti – in un 2020 che si classifica fino ad ora come il quinto piu’ bollente mai registrato in Italia dal 1800, con una temperatura di quasi un grado piu’ elevata della media storica.