Vino, in Molise produzione 2020 a +2 per cento rispetto all’anno scorso. Le stime di Assoenologi, Unione italiana vini e Ismea

In Molise la produzione di vino per la campagna 2020 dovrebbe attestarsi a 233 mila ettolitri, 6 mila in piu’ rispetto allo scorso anno (+2%). E’ la stima elaborata, quasi a fine delle operazioni di raccolta, da ‘Assoenologi’, ‘Unione italiana vini’ e ‘Ismea’ che fotografa l’andamento a livello nazionale. Per gli esperti del settore la valutazione alla vendemmia 2020 e’ ‘ottimo’. Si caratterizza per una diffusa ed elevata qualita’, seppur con quantita’ in diminuzione rispetto al 2019, ma con il quadro complessivo qualitativo molto confortante e si prospettano ottimi vini come buon auspicio per una stagione di rilancio. Spostando l’attenzione sul mercato si evidenzia una situazione non particolarmente dinamica, ma con una domanda che comincia a interessarsi ai bianchi da tavola i cui listini hanno mostrato qualche progressione rispetto ai mesi finali della campagna scorsa. “E’ ancora presto per delineare tendenze – si legge nella relazione – anche perche’ il precipitare della situazione sanitaria ha fatto cancellare le visite degli acquirenti esteri che comunque si sono fatti spedire i campioni. Sui rossi si aspetta, tradizionalmente, qualche settimana in piu'”.