Regioni: per i 50 anni dalla fondazione riflessione comune, poi da Mattarella

Nel 50esimo dell’istituzione delle Regioni a Statuto ordinario, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha organizzato una sessione di confronto interregionale, sul tema ‘Dopo l’emergenza la ripartenza: le proposte delle Regioni e delle Province autonome’, che si terra’ martedi’ 4 presso l’hotel Le Naiadi di Roma (dalle ore 9.30 alle ore 13.30). L’incontro politico e istituzionale – che coinvolgera’ i presidenti delle Regioni e, ricorda ancora una nota, non sara’ aperto al pubblico – si articolera’ in tre tavole rotonde, ciascuna dedicata ad una macroarea tematica: ‘Dalla parte delle persone’ (come migliorare la sanita’, il welfare, la scuola, i servizi pubblici); ‘+ Imprese + Lavoro = Sviluppo’ (la capacita’ di produrre per la qualita’: quando il new deal e’ green. Un nuovo modo di intendere lo sviluppo – dall’economia circolare alla sostenibilita’, dalla digitalizzazione alla internazionalizzazione, nuova agricoltura-nuovo turismo – e’ il segno del mondo del lavoro che cambia); ‘Il territorio: 20 facce della stessa Italia’ (liberiamo il Paese: infrastrutture e trasporti. La lotta al dissesto idrogeologico e all’inquinamento. La protezione civile fuori dall’emergenza. Il valore delle identita’ fra monumenti, paesaggi, luoghi della cultura e beni ambientali. Solidarieta’ e coesione delle Regioni in Europa). Il confronto – si ricorda ancora – portera’ all’elaborazione e all’approvazione di un ‘documento’ finale da rappresentare al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso dell’incontro che avra’ luogo lo stesso giorno alle 16.30 al Quirinale.