Europa-Regioni: in Basilicata fondi per agriturismi dal Psr

Una nuova misura del Psr (Programma di sviluppo rurale) per “sovvenzioni a fondo perduto agli agriturismi, grazie a una rimodulazione dei fondi europei non ancora impegnati attraverso bandi”, con un contributo fino a settemila euro, e un intervento per “le aziende agricole che hanno maggiormente subito danni dal Covid-19”. I due interventi, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale, sono stati illustrati nel corso di una riunione del tavolo verde a cui hanno partecipato l’assessore all’agricoltura, Francesco Fanelli, i dirigenti del dipartimento, i rappresentati delle organizzazioni professionali e l’autorita’ di gestione del Psr Basilicata 2014-2020, Vittorio Restaino. Riferendosi “ai problemi dei danni causati dalla fauna selvatica”, Fanelli ha poi sottolineato che “purtroppo la questione richiede misure straordinarie che riguardano i diversi livelli istituzionali e i diversi ambiti e non puo’ essere risolta con cure palliative. La popolazione della fauna selvatica e’ cresciuta a dismisura e i mezzi per contenerla sono poco efficaci. Il problema non puo’ trovare soluzione con misure ordinarie e per tale ragione serve un decreto di urgenza. In ogni caso – ha concluso – quanto prima sara’ convocato in Regione un tavolo ad hoc con le organizzazioni”.