Avvocatura dell’Inps: avviate le procedure per l’ammissione alla pratica forense

L’Inps ha avviato la nuova procedura per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura dell’Inps. I bandi territoriali e quello riferito ai posti disponibili presso il Coordinamento generale Legale sono pubblicati sul sito istituzionale (www.inps.it) oltre che esposti presso le Direzioni regionali, le Direzioni di Coordinamento Metropolitano ed i Consigli degli ordini degli avvocati territorialmente competenti, sottolinea una nota. La domanda per l’ammissione alla pratica forense di cui ai predetti bandi dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica, mediante l’utilizzo di Pin Inps oppure Spid(Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure Cns (Carta Nazionale dei Servizi) oppure Cie (Carta di identità elettronica 3.0), utilizzando l’apposito form presente sul sito internet dell’Istituto (secondo il percorso: www.inps.it – Homepage – Avvisi, bandi e fatturazione – Avvisi – Pratica forense presso l’avvocatura dell’Inps ) fino alle ore 14,00 del 10 luglio 2020.