Avviso per la concessione di incentivi finalizzati a sostenere le imprese operanti nel sistema produttivo della Cultura e del turismo

amalfi
 

 

TITOLO BANDO

 

 

Avviso per la concessione di incentivi finalizzati a sostenere le imprese operanti nei seguenti Ambiti: “Sistema produttivo della Cultura” e “Nuovi prodotti e servizi per il turismo culturale”
 

BENEFICIARI

 

 

Possono presentare domanda di agevolazione le Micro, Piccole o Medie Imprese (MPMI), che operano nella sfera del patrimonio culturale storico e artistico, delle produzioni dei contenuti culturali, della cultura materiale e delle attività correlate.
 

 

FINALITÀ

 

 

L’obiettivo del provvedimento è migliorare la qualità dell’offerta culturale esistente attraverso il sostegno alle imprese economiche di settore, stimolando la creazione di nuovi servizi e l’innovazione dei processi.

Il bando prevede due ambiti di intervento con specifiche quote di finanziamento.

 

AMBITI DI INTERVENTO

 

 

Il primo Ambito Sistema produttivo della Cultura si rivolge prevalentemente al sostegno delle imprese esistenti nel settore della cultura attraverso processi tradizionali e punta al loro rafforzamento;

Il secondo Ambito Nuovi prodotti e servizi per il turismo culturale è rivolto a quelle imprese che vogliono fare sperimentazione tecnologica e di settore, interfacciandosi con altri settori quali l’industria creativa, la manifattura, l’alta tecnologia e il turismo.

 

INTERVENTI AMMISSIBILI

 

Sono ammissibili alle agevolazioni i progetti che riguardano le seguenti tipologie di interventi:

Ambito 1

✔  miglioramento dei servizi e della qualità dell’offerta culturale esistente nelle aree di interesse degli attrattori identificati, valorizzando e rafforzando la fruizione degli stessi, consolidando il legame tra identità e territorio, cultura e turismo sostenibile ed incrementando le attività economiche ad essi connessi, ovvero impiantando nuovi servizi o dando corso ad innovazioni di processo con le stesse finalità;

✔  riqualificazione e offerta di nuovi servizi/prodotti culturali;

✔  creazione di nuovi contenuti, servizi e modelli di gestione di sale e strutture adibite a rappresentazioni teatrali, musicali e artistiche in genere;

✔  valorizzazione, rigenerazione e fruizione culturale di spazi pubblici identificabili come attrattori culturali e naturali, o spazi collegati a questi ultimi.

 

Ambito 2

✔  sviluppo di nuovi prodotti/servizi a sostegno del turismo culturale realizzati in una logica di rete e che sfruttano le nuove tecnologie;

✔  valorizzazione e promozione turistica degli attrattori culturali e naturali, della tradizione e della cultura locale;

✔  rafforzamento e potenziamento di attività tipiche locali legate all’incremento dell’offerta collegata alla fruizione turistico-culturale.

 

SPESE AMMISSIBILI

 

Per le diverse tipologie di intervento sono ammissibili le spese relative alle seguenti voci di spesa:

Ambito 1

➢     Opere murarie, sistemazioni esterne ed impiantistiche;

➢     Macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessari all’attività gestionale del proponente; mezzi mobili, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell’attività oggetto delle agevolazioni;

➢     Programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività dal programma;

➢     Consulenze specialistiche in tema di ICT, marketing e innovazione, che consentano la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, tecnologico, organizzativo e promo-commerciale;

➢     Servizi di ricerca, sviluppo e digitalizzazione.

 

Ambito 2

➢     progettazioni, studi di fattibilità economico-finanziaria e spese di fidejussione;

➢     opere murarie, sistemazioni esterne ed impiantistiche;

➢     macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessari all’attività gestionale del proponente; mezzi mobili, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell’attività oggetto delle agevolazioni;

➢     programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente,

➢     brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività dal programma;

➢     consulenze specialistiche in tema di ICT, marketing e innovazione, che consentano la risoluzione di  problematiche di tipo gestionale, tecnologico,  organizzativo e promocommerciale, nel limite massimo del 30% del totale dell’investimento ammissibile;

➢     servizi di ricerca, sviluppo e digitalizzazione, nel limite massimo del 60% del totale dell’investimento ammissibile.

 

PROCEDURA DI VALUTAZIONE

 

La procedura di selezione delle domande di agevolazione prevista dal presente Avviso è a “graduatoria”, ai sensi dell’art. 5, comma 2 del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 123.

La verifica di ammissibilità e la valutazione delle domande di agevolazione verranno effettuate da una Commissione di Valutazione nominata dalla Regione Campania.

La Commissione sarà composta da cinque componenti, di cui due membri effettivi dell’Amministrazione Regionale, ed un supplente, e tre membri effettivi di Sviluppo Campania

spa., ed un supplente.

 

 

STANZIAMENTO

 

 

Vengono stanziati complessivamente 10 milioni di euro così suddivisi:

➔     4 milioni per gli interventi relativi all’ Ambito 1 Sistema produttivo della Cultura;

➔     6 milioni per gli interventi relativi all’Ambito 2 Nuovi prodotti e servizi per il turismo culturale.

 

 

PERCENTUALE FINANZIAMENTO

 

 

L’entità massima del contributo concedibile è pari:

➢     per l’Ambito 1 all’80% delle spese ammissibili;

➢     per l’Ambito 2 al 60% delle spese ammissibili.

 

 

SCADENZA

 

 

La registrazione al Bando è consentita fino alle

ore 14:00 del 1° Ottobre 2018

 

 

INDIRIZZI DI RIFERIMENTO

 

Tutte le informazioni concernenti il Bando ed  eventuali chiarimenti di carattere tecnico-amministrativo possono essere richieste a mezzo mail all’indirizzo: impreseculturali@regione.campania.it
 

 

LINK

 

 

 

PAGINA DEDICATA PORTALE SID: http://sid2017.sviluppocampania.it/bandi/190918CUL/Pagine/Home.aspx

AVVISO PUBBLICO: http://www.burc.regione.campania.it/eBurcWeb/directServlet?DOCUMENT_ID=115680&ATTACH_ID=172845

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi